“Massacrato” da una nigeriana: il dramma di chef Bruno Barbieri. Sapete quanti soldi…

loading...


Lui impegnato ai fornelli, altri gli ripulivano il conto in banca. Questa l’amara vicenda che ha come protagonista lo chef Bruno Barbieri, protagonista di Masterchef, vittima di una truffa informatica che gli è costata oltre 30mila euro. A svelare il raggiro è stata la polizia giudiziaria, che nei giorni scorsi ha arrestato, con l’accusa di riciclaggio, una ragazza nigeriana di 33 anni. La donna è stata sorpresa a incassare, in una banca torinese, i soldi sottratti dal conto dello chef stellato.

In buona sostanza, il gruppo criminale si è infiltrato nella mail personale dello chef, e usando il suo account ha “dirottato” i soldi alla direttrice della Banca Popolare dell’Emilia Romagna, con un ordine di pagamento con cui veniva disposto un bonifico da 30mila euro a favore, appunto, di una nigeriana. A corredo dell’ordine, il messaggio: “Sono fuori città per un’emergenza familiare, potete predisporre il pagamento di 30 mila euro nei confronti di…”. Poiché non era la prima volta che lo chef usava questo sistema per inviare bonifici, per nulla insospettita, la direttrice di banca ha dato il suo ok.

I dubbi, e dunque le indagini, sono sorti quando pochi minuti dopo è arrivata in banca una seconda mail in cui venivano chiesti 40mila euro: una telefonata di controllo allo chef è stata sufficiente per svelare la truffa. Nei giorni successi le telecamere della filiale torinese hanno ripreso la donna mentre entrava in banca per incassare i soldi, facendo poi perdere le sue tracce. Scovata a Londra, la giovane nigeriana è stata convinta a rientrare in Italia dove è stata arrestata. Ora è ai domiciliari, ma i suoi complici sono ancora sconosciuti.

http://www.liberoquotidiano.it/

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *