Cortisone: Il peggior modo per curare il proprio corpo.

loading...

 

Il cortisone è un ormone usato come farmaco. Ma attenzione, vi distrugge lentamente! Altro che cura… Esso annienta lentamente il tuo corpo, soprattutto in caso di lunghe cure. LEGGI!

Chimicamente è un corticosteroide di formula C21H28O5 strettamente correlato al corticosterone.
Corticosteroidi e adrenalina sono ormoni rilasciati nel sangue dalle ghiandole surrenali in situazioni di stress. Essi elevano la pressione arteriosa e preparano l’organismo alla reazione di lotta o fuga.

Ecco i suoi effetti altamente dannosi

In chimica farmaceutica il cortisone è usato nel trattamento di diversi disturbi, somministrato per via orale, endovenosa e cutanea.

Uno degli effetti del cortisone sull’organismo, altamente dannoso per certi aspetti, è di deprimere il sistema immunitario. Ma non solo!

Infatti per chi soffre di osteoporosi, la somministrazione di corticosteroidi, in particolare a dosaggi elevati e/o per tempi prolungati, può indurre perdita di massa ossea con un aumento del rischio di frattura. Valutare, sulla base del dosaggio e della durata del trattamento, la necessità di un monitoraggio periodico della densità ossea, tramite esame radiografico della colonna vertebrale.

  • Incremento del rischio di diabete
  • Disfunzioni sessuali
  • Ipertensione
  • Leucopenia
  • Depressione
  • Malattie cardiocircolatorie
  • Obesità
  • Ovaio policistico

Inoltre, se assieme al cortisone assumi anche farmaci a base di Ibuprofene (come il moment) rischi ulcerazione ed emorragia gastrica.

Dunque… visto e considerato che uno degli effetti devastanti del cortisone è quello di “mettere in pausa” il nostro sistema immunitario, è normale che dopo un po’ di cure, il problema sparisca. MA ATTENZIONE… Stiamo parlando di una pausa per l’appunto! Infatti, esso facilmente tende a ripresentarsi… Dunque, cosa facciamo? Un’altra cura a base di Cortisone?!??

FONTE QUI

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *