Ammazzato a 13 anni dai compagni di scuola. Bullismo estremo: lo “scherzo” finisce in tragedia. Così / Guarda

loading...

 

Londra, il ragazzino di 13 anni ucciso dai bulli: gli mettono il formaggio nel panino, muore per la reazione allergica

Karanbir Cheema, per gli amici Karan, era una ragazzino molto sensibile. Secondo quanto si è saputo sul suo conto, amava il calcio e frequentava corsi di karate. E forse anche per la sua sensibilità, a scuola è stato preso di mira dai bulli. Un dispetto folle. Uno scherzo che è finito in tragedia: Karan è morto ad appena 13 anni.

La terrificante vicenda arriva da Londra. Come riporta il sito Metro.co.uk, il ragazzino, che frequentava la William Perkin C of E High School, soffriva di diverse allergie. E il giorno della sua morte, presumibilmente, è stato messo a sua insaputa del formaggio nel panino che avrebbe mangiato. Formaggio a cui era fortissimamente allergico. A raccontarlo un amico di famiglia, Humaira Khan.

Karan – dopo aver mangiato il panino ed essere stato male – è stato velocemente portato nell’infermeria della scuola: per salvarlo serviva un farmaco, che però non era disponibile. Dunque, la corsa in ospedale, dove è stato ricoverato. Il piccolo, però, è morto dopo due settimane di agonia che si suppone siano state causate proprio da quel maledetto scherzo.

Per la “bravata” omicida, un ragazzino di 13 anni è stato arrestato e interrogato in relazione alla morte di Karan.

Fonte: Libero

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *