P**rno, corna e quegli slip? Ecco la decisione estrema della moglie di Bossetti

loading...


Massimo Bossetti è in carcere, e a pochi giorni dal processo d’appello per l’omicidio di Yara Gambirasio, torna a farsi sentire la moglie, Marita Comi, che ha rilasciato una lunga intervista al settimanale Gente. La donna ha voluto mandare un messaggio chiarissimo al carpentiere di Mapello: gli crede e non ha intenzione di abbandonarlo. “Non chiederò il divorzio”. Inoltre, la Comi rilancia la richiesta di ripetizione del test del Dna e accetta di parlare anche di argomenti scomodi, quali i tradimenti coniugali, le lettere di Bossetti a una detenuta, le ricerche su siti porno di cui si discusse al processo di primo grado, dei rapporti con la suocera Ester Arzuffi, ormai interrotti perché, spiega, “nel momento del bisogno più acuto né io né i miei figli abbiamo potuto contare su di lei”. La moglie di Bossetti, come accennato, confida che mai divorzierà dal marito, “neppure se l’ergastolo fosse confermato sia in appello sia in Cassazione”. La fiducia di Marita è assoluta. Quando le chiedono cosa farebbe nel caso in cui il test del Dna ripetuto confermasse che la traccia sugli slip di Yara appartiene al marito, ripete che non lo lascerebbe: “Vorrebbe dire che lo sbaglio è altrove”.

libero quotidiano

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *