Alessandra Mussolini, la soffiata inquietante sulla Raggi: “E’ malata, vi dico io che cos’ha…”

loading...


 

Alessandra Mussolini: “La Raggi è una parafrontale, ha una malattia psichiatrica”

Ora, Alessandra Mussolini non è una che usa mezzi termini e conosce poco la diplomazia. Però il suo è un approccio diverso, e a suo modo interessante, al fenomeno-Raggi. Cioè a una che in un anno da sindaca di Roma non ha fatto una mazza, è finita in una mezza dozzina di scandali, sta per essere rinviata a giudizio per un paio di reati legati alle nomine fatte in Campidoglio e osa darsi “un bel sette e mezzo” (parole sue) giudicando, appunto, il suo operato da prima cittadina.

Parlando a Radio Cusano Campus, la nipote del Duce ha detto papale-papale che “la Raggi è malata. Se si dà 7 e mezzo è una parafrontale, non conosce i limiti, ha una malattia psichiatrica. Alla Raggi io darei un ‘visto’, è talmente tragica che non puoi neanche darle una valutazione. Il suo è veramente un fiasco”.

Poi mette nel mirino il resto dei 5 Stelle: “Non sopporto – sostiene – nè Di Maio nè quella bellina, caruccetto, fighettino di Di Battista. Mi ricordano Alberto Sordi nel film ‘La Signorina Margherità. Il padre Di Di Battista era fascista? Non c’è niente di peggio – insiste – di un padre con sani principi ma con un figlio degenerato. Il Movimento Cinque Stelle – sottolinea – ha copiato da tutti.
Mi hanno dato qualche giorno fa una cosa di mio nonno, fascistissima, un programma che fece lui. Hanno scopiazzato anche quello. Hanno copiato da tutti, da Che Guevara, da Mussolini, da tutti. Sono nullità cosmiche”.

http://www.liberoquotidiano.it/

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. eugenio FERRERO ha detto:

    una fascista rifinita e senza pudore, che si vanta del suo nonno degenerato e della sua ciurmaglia di malati psichici, desiderosi solo di violenza e crimine. Sarebbe stato giusto esiliare non solo la famiglia savoia, ma ancor più la famiglia mussolini . avremmo avuto meno sporcizia in parlamento e un poco di giustizia vera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *