Hai il secondo dito del piede più lungo di tutti gli altri? Ecco cosa vuol dire

loading...

Alcune persone credono che avere il secondo dito del piede più lungo rispetto agli altri sia un difetto, oggi vi spieghiamo perché cosi non è. Quello che per tutti potrebbe apparire come un dettaglio che rende un piede poco aggraziato, può invece essere considerato da altri come un dettaglio estetico armonico. In effetti, chi ha il secondo dito del piede più lungo degli altri crede che, il suo piede sia poco armonico, ma questo piccolo “difetto” è stato sfoggiato anche dalla donna simbolo dell’ideale di bellezza per eccellenza, la Venere del Botticelli.


L’artista aveva rappresentato la bellezza non eliminando del tutto dei piccoli particolari che rendevano la figura più bella, come il collo più lungo, un leggero strabismo e i piedi un po’ strani. Il piede di Venere, però, non è l’unico ad essere rappresentato con la particolarità del secondo dito più lungo degli altri. Infatti, alcuni storici hanno osservato che questo particolare era molto rappresentato, anche nell’arte greca classica.

ADVERTISEMENT

Il motivo stava nel voler rappresentare la bellezza seguendo delle precisissime regole di proporzione studiate matematicamente con lo scopo di creare armonia. Dunque il piede di Venere non è un difetto, ma un particolare che crea armonia a tutta l’opera. Inoltre, la raffigurazione del piede ancestrale in cui il secondo dito (detto anche illice o melluce) è rappresentato più lungo, contraddistingue quelle raffigurazioni maschili o femminili a cui si voleva dare il significato di Origine, cioè da cui tutto nasce.

Ecco che chi ha un piede come quello della dea può ben credere di avere il piede perfetto. Secondo il dottor Dudley Morton, ortopedico statunitense dei primi del Novecento, avere il secondo dito più lungo era un retaggio degli uomini primitivi, utile per passare da un albero all’altro. Per quanto riguarda la salute, questo dettaglio del piede potrebbe causare dei fastidi a causa del diverso bilanciamento del peso sul piede, ma non si tratta di nulla di grave, solo di un piccolissimo disturbo sopportabile, soprattutto per avere un piede come quello della dea della bellezza.

http://www.pandapazzo.com/wordpress

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *